domenica, 25 Luglio 2021

AstraZeneca, Cavaleri a favore replica a La Stampa: “Le mie parole completamente travisate”

Dopo il qui pro quo con La Stampa, Cavaleri ribadisce le sue posizioni pro AstraZeneca all'Ema.

Da non perdere

Dopo i numerosi dibattiti sulla pericolosità e sulla possibile sospensione dei richiami con il vaccino AstraZeneca, al centro di una querelle infinita già dalle sue prime somministrazioni, Cavaleri, in qualità di responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici per Covid-19 dell’Agenzia europea del farmaco Ema, ne ribadisce la validità a chiare lettere: “Certo che serve!”.

Da qui le accuse mosse a “La Stampa” per aver completamente travisato le sue parole a proposito della non somministrazione del vaccino “incriminato”. Proprio quest’ultime infatti, avevano suscitato una reazione di Ema su Twitter, non giustificata dal reale pensiero di Cavaleri, per il quale, invece, Astrazeneca è realmente utile e si continuerà ad utilizzarlo per anche per i richiami.

Ultime notizie