mercoledì, 20 Ottobre 2021

Nel furgone frigorifero 46 chili di cocaina: corriere della droga finisce al fresco

La cocaina è nascosta in una intercapedine ricavata nel tetto del furgone frigorifero, insieme a 1400 euro. L'uomo è stato arrestato

Da non perdere

Ieri pomeriggio, un 32enne leccese è stato fermato mentre a bordo di un furgone frigo percorreva l’autostrada A16 Napoli-Bari e condotto in Questura. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Gli agenti della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, hanno controllato il furgone frigorifero nei pressi dei caselli di Napoli Est. Dopo aver condotto il mezzo in Questura, con il supporto dell’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno rinvenuto della droga all’interno di un’intercapedine nel tetto del vano frigo del veicolo.

L’uomo era in possesso di 40 panetti di cocaina, del peso di circa 46kg, e 1400 euro. Il 32enne leccese, P.C., è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed il suo veicolo è stato messo sotto sequestro.

Ultime notizie