sabato, 23 Ottobre 2021

Gb, assistente sanitario acquista snack con bancomat di paziente morta di Covid: condannata 23enne

L'assistente sanitario Ayesha Basharat, di 23 anni, ha ammesso davanti alla Birmingham Crown Court di aver fatto acquisti, lo scorso 24 gennaio, con il bancomat di una paziente 83enne morta di Covid. Le pene detentive sono state sospese.

Da non perdere

Il 24 gennaio scorso, la 23enne Ayesha Basharat, assistente sanitario presso l’Heartlands Hospital di Birmingham ha utilizzato la carta di credito di una paziente morta di Covid.

Inizialmente la ragazza aveva detto di aver trovato la carta di credito sul pavimento, ma il 9 giugno, di fronte alla Birmingham Crown Court,  ha ammesso tutto ed è stata condannata a due pene detentive di 5 mesi, entrambe però sospese.

La protagonista di questa storia, diciassette minuti dopo il decesso della paziente di 83 anni, ha acquistato patatine, dolci e bibite dal distributore automatico con il bancomat della donna defunta.

La giovane era stata arrestata durante il turno in reparto, ancora in possesso del bancomat.

Ultime notizie