venerdì, 18 Giugno 2021

Cisgiordania, scontri a fuoco con forze israeliane: uccisi 3 palestinesi

Si tratta di due agenti dell'intelligence militare palestinese e di un uomo ritenuto membro della Jihad islamica. La notizia è stata diffusa sia dai media sia palestinesi sia da quelli israeliani.

Da non perdere

Tre palestinesi sono stati uccisi a Jenin in Cisgiordania in uno scontro a fuoco con forze operative israeliane. Si tratta di due agenti dell’intelligence militare palestinese e di un uomo ritenuto membro della Jihad islamica. La notizia è stata diffusa sia dai media sia palestinesi sia da quelli israeliani.

In base alle informazioni fornite, il conflitto è seguito al tentativo di arresto da parte delle forze israeliane di 2 uomini sospettati di essere membri della Jihad, a Jenin, nei pressi del Quartier generale dell’Intelligence palestinese. I due agenti uccisi – Adham Yasser Eleiwi e Tayseer Ayasa – sarebbero intervenuti notando l’attività di polizia delle forze israeliane, eseguita a bordo di un’auto civile.

Ultime notizie