domenica, 13 Giugno 2021

Augusta, fa tappa in Sicilia la portaerei britannica Queen Elizabeth

È da poco arrivata al porto di Augusta la HMS Queen Elizabeth, la più grande portaerei della Royal Navy con bandiera del Regno Unito, che visiterà 40 paesi.

Da non perdere

È da poco arrivata al porto di Augusta la HMS Queen Elizabeth, la più grande portaerei della Royal Navy con bandiera del Regno Unito.

Partita da Portsmouth sabato 22 maggio 2021, la Queen Elizabeth è alla guida della ‘Carrier Strike Group’, la flotta di cui fanno parte sette navi, un sottomarino, una fregata olandese e un cacciatorpediniere statunitense.

La flotta visiterà 40 nazioni, tra cui India, Giappone, Corea e Singapore, e una volta arrivata nel Pacifico, tramite l’esercitazione chiamata Bersama Lima, commemorerà il 50esimo anniversario degli accordi di difesa tra i cinque paesi Malesia, Singapore, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito.

“Questa missione ha l’obiettivo di collaborare con i nostri alleati e di difendere i nostri valori, affrontando insieme le sfide di oggi e di domani”, ha affermato l’ambasciatrice britannica in Italia Jill Morris, la quale ha inoltre reso noto che domani a bordo della HMS Queen Elizabeth avverrà un incontro tra il ministro della Difesa britannico e quello italiano.

L’incontro è stato dichiarato come un’opportunità per approfondire la collaborazione nell’ambito della difesa ed in quello industriale tra i due paesi.

Questa missione simboleggia la visione del Regno Unito. Siamo determinarti a continuare ad avere il nostro ruolo fianco a fianco con i nostri alleati e scegliere l’Italia come prima sosta e come unico approdo nel Mediterraneo è un segno forte della profondità della nostra collaborazione”, conclude Morris.

Ultime notizie