sabato, 19 Giugno 2021

Si sveglia con i ladri in casa, rapina finisce nel sangue: morto 50enne

L'uomo è deceduto dopo essere stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco sparato da alcuni malviventi entrati in casa durante la notte

Da non perdere

Una rapina in casa drammaticamente finita nel sangue la notte scorsa a Piossacco, nel Torinese. Roberto Mottura, 50 anni, è deceduto dopo essere stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco sparato da alcuni malviventi.

“Sono entrati dal retro intorno alle 4 di mattina e gli hanno sparato nella colluttazione. Mia cognata è scesa poco prima, ha sentito dei rumori e ha dato l’allarme”. A raccontare l’accaduto il fratello della vittima, Enrico.

Sul luogo della tragedia sono subito arrivati i Carabinieri e i soccorritori del 118, che hanno provato a rianimarlo, praticando il massaggio cardiaco, e a fermare l’emorragia, tentativi rivelatisi purtroppo inutili. Sposato e con un figlio di 13 anni, Roberto Mottura era architetto e viveva con la famiglia sulle colline di Piossasco. Tutta la comunità questa mattina è esterrefatta.

Ultime notizie