lunedì, 21 Giugno 2021

Covid, scatto in avanti delle Marche: da settembre terza dose di vaccino

Partendo dal personale sanitario che è stato il primo a riceverlo a fine dicembre 2020 la Regione Marche ha già in programma la terza dose di vaccino anti coronavirus

Da non perdere

Per l’ultima settimana di settembre la Regione Marche prevede l’inizio della somministrazione della terza dose vaccinale anti-Covid, partendo dal personale sanitario che è stato il primo a riceverlo a fine dicembre 2020. Lo ha reso noto l’assessore alla Sanità, Filippo Saltamartini.

“L’immunizzazione dei marchigiani? I vaccini che le Marche hanno avuto a disposizione, sono stati inferiori alla proporzione con la popolazione e abbiamo chiesto al commissario di recuperare”. “Quando avremo superato un milione di vaccini su una platea di un milione e 250, avremo consapevolezza di essere un passo avanti” ha spiegato l’assessore.

Una questione più urgente del terzo richiamo però è quella dei vaccini in vacanza, la regione ora è “in grado ora di fare lo scambio automatico con il sistema Poste solo con la Lombardia”  ha chiarito.

Sono già 400 le telefonate ricevute al Cup, centro unico prenotazione, delle Marche per prenotare la somministrazione della seconda dose in vacanza o altrove rispetto alla residenza. La Regione sta preparando lo scambio in base alla concertazione delle regioni. Il problema però non deve essere solo di una singola regione, deve essere risolto in Conferenza delle Regioni e coordinato dal commissario Figliuolo.

Altra questione importante da risolvere sarà quella in merito agli studenti che vogliono andare all’estero per ragioni di studio e che chiedono di anticipare la vaccinazione. La Regione sta valutando di vaccinarli con la dose unica di Johnson&Johnson.

Ultime notizie