mercoledì, 27 Ottobre 2021

Cicala, nasce CasaPaese residenziale per chi è affetto da demenze

Nasce a Cicala la CasaPaese residenziale per accogliere le persone affette da demenze: un luogo sicuro e familiare per accogliere 16 ospiti che avrà le sembianze del vero e proprio borgo.

Da non perdere

Nasce un nuovo progetto di crowdfundig – lanciato dall’Associazione Ra.Gi. – per sostenere la nascita di una CasaPaese residenziale, nel borgo di Cicala. Una struttura per tutti coloro che sono affette da demenze.

“Ai piedi della Sila, in Calabria sorge il piccolo paese di Cicala che, nel 2018, è diventato il primo Borgo amico delle demenze della Calabria. Qui, abitanti e commercianti accolgono per le strade e nelle botteghe le persone con demenza accompagnati dagli operatori dell’Associazione Ra.Gi. di Catanzaro che, dal 2008, opera in Calabria con l’obiettivo di normalizzare e umanizzare la vita delle persone con demenze. L’ultimo anno e mezzo di pandemia ha reso ancora più dura la vita di queste persone, così da spingere l’Associazione Ra.Gi ad attivare un progetto ambizioso: trasformare una Comunità Alloggio in una CasaPaese residenziale per persone con malattia di Alzheimer o altre Demenze. Una Casa, ambiente di vita per eccellenza, all’interno della quale sarà costruito un Paese, nucleo di convivenza e condivisione pubblica”. “Uno spazio fisico sicuro e protetto – è scritto nella nota – che nascerà all’interno del Borgo Amico delle Demenze di Cicala.La CasaPaese sarà uno spazio atto ad accogliere 16 ospiti, composto e ricreato con la forma di un vero e proprio paese. Un ambiente semplice, domestico, arricchito con oggetti familiari e personali, e in cui verranno ricreate, all’interno di appositi armadi, le vere attività del paese, dall’edicola al bar, passando per la piazza, la stazione del treno, l’ortofrutta e il negozio di fiori, che potranno essere facilmente fruite dalle persone con demenza. Un habitat naturale che abbatterà quella sensazione di smarrimento e di confusione che vivono le persone con demenza a causa della malattia. Una condizione insidiosa che le rende spesso incapaci di svolgere anche le più semplici azioni quotidiane e che deriva molto spesso, da un errato contesto ambientale”.
“Anche solo una piccola donazione – conclude la nota – può cambiare la vita di decine di persone e delle loro famiglie. È possibile sostenere la campagna tramite il link: bit.ly/casapaese-cicala-crowdfunding

Ultime notizie