giovedì, 24 Giugno 2021

Covid, salgono i contagi Inghilterra verso slittamento delle riaperture: variante indiana fa paura

La variante indiana è ritenuta responsabile del 76% dei nuovi contagi. Il Premier Johnson sarebbe propenso ad un rinvio delle riapertura, nonostante si tratti del Paese in cui sono stati somministrati oltre 67 milioni di vaccini.

Da non perdere

Sono stati registrati 6.328 nuovi contagiati covid in Gran Bretagna nelle ultime 24 ore, 11 morti e 954 ricoverati, numeri mai così alti dal 25 marzo. Nonostante le cifre allarmanti la maggior parte dei poli ospedalieri non registra nuove ammissioni di malati covid, ma ciò che preoccupa sono le zone dove sono emersi focolai che possano diffondere la variante indiana, attualmente denominata delta, responsabile del 76% dei nuovi contagi.

Si procede dunque verso uno slittamento della road map che conduceva all’uscita graduale il Regno Unito dalle restrizioni anti Covid, indicativamente prevista per il 21 giugno. Il Premier Johnson sarebbe propenso ad un rinvio delle riapertura, nonostante si tratti del Paese in cui sono stati somministrati oltre 67 milioni di vaccini.

La stampa inglese inoltre riferisce che diversi tifosi provenienti da Porto, luogo in cui si è svolta la finale di Champions tutta inglese tra Chelsea e Manchester City, sono risultati positivi al loro ritorno nel Regno Unito.

Ultime notizie