lunedì, 14 Giugno 2021

Cina, strage a colpi coltello: 6 morti 14 feriti arrestato 25enne

La strage al momento sembra essere frutto di uno squilibrato, o comunque riconducibile allo sfogo di una persone che si reputa vittima di ingiustizia

Da non perdere

Ha compiuto una vera e propria strage, si tratta di un 25enne disoccupato e “arrabbiato” che armato di coltello ha causato 6 morti e 14 feriti, prima di essere arrestato. La vicenda è avvenuta in una via pedonale e piena di negozi ad Anqing, a circa 1200 chilometri a sud di Pechino.

La strage al momento sembra essere frutto di uno squilibrato, o comunque riconducibile allo sfogo di una persone che si reputa vittima di ingiustizia in cerca di vendetta contro la società. Sull’accaduto indagano le autorità, le quali non hanno rilasciato dichiarazioni sul possibile movente.

Ultime notizie