sabato, 16 Ottobre 2021

Armi, estorsione e associazione mafiosa: 11 arresti in Calabria scacco ai clan di Taurianova

A Taurianova e Cinquefrondi in provincia di Reggio Calabria, eseguite 11 misure cautelari dai Carabinieri, in manette esponenti della 'ndrangheta affiliati ai clan Zagari-Fazzalari e Avignone

Da non perdere

All’alba di questa mattina, a Taurianova e Cinquefrondi in provincia di Reggio Calabria, i Carabinieri hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare per 11 persone, in un’operazione chiamata “Spes contra Spem”.

Gli 11 soggetti sono ritenuti responsabili di associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale di armi anche da guerra, esercizio arbitrario delle proprie ragioni, sostituzione di persona; tutto aggravato dal metodo e le finalità mafiose, in quanto tentarono di favorire le cosche Zagari-Fazzalari e Avignone di Taurianova.

Ultime notizie