sabato, 19 Giugno 2021

M5S, De Vito querela Lezzi: “Esigo rispetto”

Il Presidente dell'Assemblea Capitolina Marcello De Vito ha querelato la senatrice pentastellata Barbara Lezzi per le affermazioni fatte durante la trasmissione televisiva Piazza Pulita in onda su la7

Da non perdere

Il Presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito ha reso nota con una nota su Facebook la querela mossa nei confronti della Senatrice cinque stelle, ex compagna di partito, Barbara Lezzi.

L’azione legale, spiega De Vito, è stata conseguenza delle dichiarazioni rilasciate ieri dalla senatrice Lezzi, durante la trasmissione Piazza Pulita. La pentastellata pugliese, ha affermato in diretta che De Vito è stato “immediatamente cacciato (20 marzo 2019) dal movimento cinque stelle” , riferendosi al processo per corruzione derivante dall’inchiesta sullo stadio dell’A.s. Roma.

De Vito in realtà non è stato mai cacciato dal movimento, e nel suo post cita il comunicato ufficiale del 15 luglio 2019 che confermava il mero avvio di un procedimento disciplinare, poi mai definito da alcun provvedimento. Il presidente dell’Assemblea Capitolina è uscito più recentemente di sua sponte dal movimento, come comunicato in data 24 maggio 2021 e come del resto documentalmente noto ai vertici dell’associazione.

“Non accetto più che sul mio nome si pensi di poter dire qualsiasi cosa; non accetto più alcun tipo di lesione della mia immagine, della mia persona, della mia sfera personale e familiare. Esigo rispetto!”, tuona De Vito e tira le orecchie a Corrado Formigli che, a suo dire, non avrebbe dato lettura durante la trasmissione alla replica inviata.

 

Ultime notizie