mercoledì, 27 Ottobre 2021

Codogno, chiude i battenti l’area covid: curò il paziente uno italiano

Il responsabile del servizio di Pneumologia e referente dell’“Area Gialla covid” Francesco Tursi ha dichiarato: "È un giorno che vivo con profonda emozione".

Da non perdere

Il primo paziente italiano affetto da Coronavirus, Mattia Maestri, è stato curato a Codogno; e oggi proprio quell’area Covid dell’ospedale del comune lombardo, chiude i battenti, dopo aver dimesso da questa sezione, l’ultimo paziente guarito dal virus.

Lo rende noto l’Azienda socio-sanitaria Territoriale di Lodi insieme a Francesco Tursi, responsabile del servizio di Pneumologia e referente dell’“Area Gialla covid” del nosocomio di Codogno, impegnato strenuamente per più di 15 mesi nella lotta alla pandemia. Tursi ha dichiarato: “È un giorno che vivo con profonda emozione”.

Ultime notizie