venerdì, 18 Giugno 2021

Chrysalis, il Jazz multimediale nel nuovo progetto di Kekko Fornarelli: la video intervista

Il titolo dello spettacolo è un chiaro riferimento alla metamorfosi e al cambiamento. Un cambiamento di linguaggi, di stile comunicativo, ma anche di percezione dello spazio e del tempo.

Da non perdere

Si intitola Chrysalis il nuovo progetto digitale scritto da Kekko Fornarelli, Valerio Palasciano e Leandro Summo, con la direzione artistica di Michelangelo Busco e prodotto da Eskape Music in collaborazione con Studio Leandro Summo e Fly Eventi. Uno spettacolo lanciato in prima visione streaming il 19 aprile 2021, sulle piattaforme digitali YouTube e Facebook Watch. Oggi ne parliamo in redazione con l’artista.

Kekko Fornarelli – artista e compositore musicale tra i più amati nel panorama crossover internazionale – e Leandro Summo – artista visivo con decine di produzioni oltre i confini nazionali all’attivo – uniranno suono e immagine realizzando una performance live dove gli elementi visivi e sonori tracciano un percorso nuovo proiettando lo spettatore in una realtà alternativa e fuori dagli schemi, in cui ogni nota avrà la sua
manifestazione visiva.

Il titolo dello spettacolo è un chiaro riferimento alla metamorfosi e al cambiamento. Un cambiamento di linguaggi, di stile comunicativo, ma anche di percezione dello spazio e del tempo.

Il progetto – realizzato nell’ambito della programmazione Puglia Sounds Producers 2020/2021 – è il risultato dell’unione tra arte e tecnologie digitali, in un concetto di arte multiforme profondamente contemporanea e proiettata nel futuro.

Sarà come osservare la realtà con lenti diverse, per poter cogliere e creare nuovi scenari percettivi. Le sonorità crossover di Kekko Fornarelli e la realtà virtuale di Leandro Summo apriranno una finestra verso un mondo intermediario, diverso, frutto del caos e del mutamento in atto, verso nuovi paradigmi.

Ultime notizie