domenica, 19 Settembre 2021

Treviso, tragedia familiare: uccide la nuora a colpi di fucile e si spara

I militari sono stati allertati dalla telefonata di un passante, che aveva udito urla e spari provenire dall'abitazione della famiglia.

Da non perdere

Prima ha ucciso la nuora con alcuni colpi di fucile, poi si è tolto la vita. L’ennesima tragedia familiare si è consumata ieri pomeriggio, poco prima delle 18, in un’abitazione a Spresiano, nei pressi di Treviso. In base alle prime ricostruzioni dei Carabinieri di Treviso non ci sarebbero dubbi: si tratta di un omicidio-suicidio.

I militari sono stati allertati dalla telefonata di un passante, che aveva udito urla e spari provenire dall’abitazione della famiglia. Giunti sul posto, i Carabinieri si sono trovati dinanzi una raccapricciante scena di sangue: la donna, 50 anni, era riversa a terra nel cortile dell’abitazione e, a poca distanza, all’interno di un capanno, c’era il corpo senza vita del suocero, 81 anni, con un fucile da caccia accanto. Si indaga, ora, sulle ragioni all’origine del gesto, raccogliendo le testimonianze di vicini e parenti delle due vittime.

Ultime notizie