giovedì, 24 Giugno 2021

Mottarone, uso prolungato forchettoni potrebbe aver causato rottura fune

Dopo le immagine riportate nei video che sembrerebbero mostrare l'utilizzo dei "ceppi" già nel 2014, adesso l'ipotesi della rottura della fune potrebbe essere attribuita proprio all'utilizzo eccessivo di questi ultimi.

Da non perdere

In queste ore prende corpo l’ipotesi che la rottura della fune all’altezza dell’attacco del carrello, potrebbe essere dovuta all’utilizzo eccessivo dei ceppi per disattivare i freni. È quanto stanno valutando gli inquirenti dopo le immagini dei video pubblicati in queste ore, già agli atti della Procura. Video risalenti al 2014 e girati da un cittadino svizzero sulla funivia in cui si vede l’inserimento dei “ceppi” per bloccare l’impianto frenante di emergenza.

I laboriosi accertamenti tecnici, ancora in corso, richiederanno un accesso all’interno della cabina, che è ancora sul posto e che potrà essere rimossa solo con una serie di accorgimenti. Lunedì è prevista una seconda ispezione. Intanto si crede che il massiccio utilizzo dei cosiddetti ‘forchettoni’ durante la corsa della funivia del Mottarone potrebbe avere scaricato una tensione eccessiva sulla fune e quindi portato alla rottura della fune stessa.

Ultime notizie