sabato, 19 Giugno 2021

Covid, vaccino per i maturandi anche nel Lazio: dalla Regione in regalo la Costituzione

Ai ragazzi che devono sostenere l'esame di maturità la Regione ha donato una copia della Costituzione

Da non perdere

Questa mattina, la Regione Lazio ha dato il via alle vaccinazioni anti-Covid per i maturandi, ai quali è stata anche consegnata una copia della Costituzione della Repubblica Italiana.  Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, ha inaugurato nel quartiere Prati a Roma l’inizio della campagna vaccinale nelle farmacie con il siero Johnson&Johnson: “Partiti i vaccini ai maturandi 2021 per gli open day della Festa della Repubblica. Per loro dalla Regione Lazio una copia della nostra Costituzione: vaccino per la libertà”.

Zingaretti sottolinea la difficile situazione che i ragazzi hanno subito a causa del Covid: “Non dimentichiamoci che da due anni studiano a distanza e sono rimasti chiusi in casa per il lockdown, in una fascia d’età in cui si stanno costruendo la vita”.

Adesso è arrivato il momento di pensare a divertirsi, dice il presidente del Lazio, e afferma di avere già un piano per riaprire le discoteche. “I ragazzi vogliono andare al mare, vogliono amarsi e baciarsi se si incontrano per strada, vogliono andare al cinema, allo stadio e a farsi una passeggiata. Confido che si vaccineranno. E già si vede dai dati dei maturandi, sold out nelle prime 24 ore”.

Zingaretti, in previsione delle vaccinazioni della fascia 12-15 anni, ipotizza un’alta adesione: “Vogliono andare al mare, divertirsi, e possono farlo con maggiore sicurezza tramite il vaccino”. La data di inizio per la maturità 2021 è fissata per il prossimo 16 giugno, e gli studenti si troveranno davanti ad una commissione che li esaminerà con un colloquio orale di un’ora.

Diverse sono state le Regioni italiane che hanno dato l’opportunità agli studenti di affrontare la prova di maturità con maggiore sicurezza: Sicilia, Alto Adige, Puglia, Liguria e Campania; ma da domani, 2 giugno, anche Lombardia e e Valle d’Aosta daranno l’opportunità ai maturandi di ricevere il vaccino anti-Covid, aprendo le prenotazioni a tutti i maggiorenni per la Lombardia e la Valle d’Aosta alla fascia di età che va dai 16 ai 29 anni.

Ultime notizie