mercoledì, 27 Ottobre 2021

Covid Sicilia, Santo Stefano Quisquina in zona rossa: 35 positivi

Un altro comune siciliano torna in zona rossa. Intanto, in tutta Italia, riaprono ristoranti e bar anche all'interno.

Da non perdere

Mentre l’Italia lentamente si tinge di bianco, a Santo Stefano Quisquina, in provincia di Agrigento, si torna in zona rossa. Lo ha stabilito il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, con un’ordinanza che entrerà in vigore da mercoledì 2 giugno fino a giovedì 10. I positivi sono 35 su 4.600 abitanti, quasi tutti giovanissimi: 23 tamponi molecolari hanno confermato il contagio, mentre i 12 test rapidi effettuati saranno sottoposti a ulteriore verifica. È stata invece revocata, con effetto immediato e tre giorni prima del previsto, la zona rossa per il comune di Riesi, in provincia di Caltanissetta.

Intanto, in tutto il Paese, finalmente, potranno riaprire anche i locali sprovvisti di spazi esterni e nei bar sarà permesso ai clienti di consumare il caffè al banco; resta la distanza di sicurezza tra i clienti e il limite di quattro persone per ciascun tavolo. Da lunedì 7 giugno un ulteriore respiro di sollievo per chi non risiede in zona bianca: il coprifuoco passa dalle 23 alle 24; per l’abolizione in tutta Italia bisognerà attendere il 21 giugno.

Ultime notizie