mercoledì, 27 Ottobre 2021

Ryanair, allarme bomba sul Dublino–Cracovia: secondo atterraggio d’emergenza in pochi giorni

Atterraggio d'emergenza a Berlino, del volo Dublino – Cracovia. Le forze di sicurezza non ne hanno comunicato il motivo, ma la Bild Zeitung ha riferito di un allarme bomba

Da non perdere

Riflettori nuovamente puntati su Ryanair per un atterraggio d’emergenza a Berlino, del volo Dublino – Cracovia. Le forze di sicurezza non ne hanno comunicato il motivo, ma la Bild Zeitung ha riferito di un allarme bomba.

Infatti, dopo l’atterraggio di ieri alle 20.00, la polizia tedesca ha ispezionato l’aereo della compagnia fino alle quattro di questa mattina. Il velivolo è stato fatto fermare in un’area lontana dal terminal ed è stato circondato da mezzi e uomini delle forze di sicurezza. Dopo lo sbarco dei passeggeri, i loro bagagli sono stati allineati a terra ed esaminati da agenti e cani. Al termine dei controlli, nessun pericolo è stato rilevato.

I 160 passeggeri atterrati nella tappa fuori programma, hanno proseguito il loro viaggio per Cracovia a bordo di un altro volo. Lo scorso 23 maggio, un volo Ryanair partito da Atene per Vilnius era stato dirottato a Minsk da caccia bielorussi per un presunto allarme bomba a bordo.

In realtà, dietro all’atterraggio di emergenza, c’era l’obiettivo di arrestare il dissidente e giornalista bielorusso Roman Protasevich. La vicenda ha sollevato un mare di polemiche a livello internazionale che non si sono ancora placate.

Ultime notizie