mercoledì, 23 Giugno 2021

La Spezia, droga ai ragazzini tramite Whatsapp e Telegram: due arresti

I fruitori della droga erano i ragazzi anche giovanissimi che frequentavano la movida,, l'organizzazione per spacciare utilizzava chat Whatsapp e canali Telegram

Da non perdere

Gli Agenti della Guardia di Finanza di La Spezia hanno eseguito due misure cautelari nei confronti di due persone dedite allo spaccio di cocaina: un imprenditore italiano di 34 anni, attualmente in carcere, e un ragazzo ecuadoriano di 23 anni, attualmente ai domiciliari.

I fruitori della droga erano i ragazzi anche giovanissimi che frequentavano la movida, il sistema era organizzato con l’approvvigionamento della droga che avveniva nelle zone di Lucca e Pisa da parte di alcuni italiani e lo smistamento al dettaglio a consumatori spezini da parte del ragazzo ecuadoriano.

È emerso dalle indagini che spacciatori e consumatori per scambiarsi informazioni usavano chat di Whatsapp e Telegram, sistema ormai sempre più diffuso e molto complicato da poter monitorare.

Ultime notizie