mercoledì, 23 Giugno 2021

Ue, spazio Schengen: tre punti cardine per ripartire

Schengen avrà una strategia di rilancio con la comunicazione che la Commissione europea presenterà mercoledì.

Da non perdere

L’area Schengen, uno dei più grandi successi dell’Unione Europea, si rinnova. Lo spazio che comprende 26 Stati europei che hanno abolito i controlli sulle persone alle loro frontiere comuni, sostituendole con un’unica frontiera esterna e funzionando quindi, dal punto di vista dei viaggi internazionali, come un unico paese, avrà una strategia di rilancio con la comunicazione che la Commissione europea presenterà mercoledì.

Il piano ideato da Bruxelles sarà una specie di outline delle proposte legislative per i prossimi due anni e mezzo e si svilupperà su tre punti cardine: il rafforzamento delle frontiere esterne, un miglior coordinamento interno ed un implemento della governance, grazie ad un utilizzo più incisivo delle valutazioni.

L’area Schengen, ultimamente sempre più minata dal terrorismo e attraversata da barriere di filo spinato con la crisi dei migranti, rinasce dalle sue ceneri.

Ultime notizie