sabato, 25 Settembre 2021

Giro d’Italia, Milano ultima tappa: il 24enne Egan Bernal si conferma maglia rosa

Termina oggi la 104ª edizione del Giro d'Italia, anche conosciuta come 'Corsa Rosa' che vede in totale una corsa di 3410.9 chilometri, con 45.400 metri di dislivello e una media di 162.4 chilometri per tappa.

Da non perdere

La 21esima tappa, a Milano, chiude tre settimane di corsa sulle strade della Penisola italiana. All’arrivo della crono, Egan Bernal si conferma maglia rosa, vince la 104ª edizione del Giro d’Italia, anche conosciuta come ‘Corsa Rosa’ che termina oggi e ha visto in totale un percorso di 3.410.9 chilometri, con 45.400 metri di dislivello e una media di 162.4 chilometri per tappa. A Bernal va anche la maglia bianca.

La prima settimana di pedalata ha avuto inizio l’8 maggio a Torino ed è terminata il 17 a con l’arrivo a Foligno, durante questa la quale due gli italiani che hanno indossato la maglia rosa: Filippo Ganna e Alessandro De Marchi. Alla fine della prima settimana del Giro, il colombiano Egan Bernal ha conquistato la maglia rosa.

A seguire, la seconda settimana iniziata il 19 maggio da Perugia e terminata con l’arrivo a Cortina d’Ampezzo il 24 maggio, ha visto i ciclisti pedalare sulle cime più importanti. Sul monte Zoncolan ha scollinato per primo il giovane italiano Lorenzo Fortunato. Successivamente a Cortina d’Ampezzo ha trionfato Egan Bernal.

L’ultima settimana, iniziata il 26 maggio da Canazei e conclusasi oggi 30 maggio a Milano, ha visto gli uomini di classifica impegnarsi per recuperare secondi importanti. Il 28 maggio, 19esima tappa ad Alpe di Mera (Valsesia) è stata vinta dall’inglese Simon Yates. Il giorno successivo ha esordito con la sua prima vittoria in un grande giro, Damiano Caruso, guadagnando secondi importanti.

Ultime notizie