martedì, 15 Giugno 2021

Genova, furti alle auto nelle aree di sosta: sei arresti

Usavano jammer, disturbatori di frequenze, per evitare che si chiudessero i bagagliai e potere rubare valigie e altri oggetti. La polizia stradale di Genova ha arrestato sei persone per furto aggravato.

Da non perdere

La polizia stradale di Genova ha arrestato sei persone per furto aggravato. Una banda cher aveva messo a segno diversi colpi, utilizzando disturbatori di frequenza per evitare che si chiudessero i bagagliai e rubare così valigie e altri oggetti dalle auto ferme nelle aree di sosta.

Le indagini hanno preso il via dopo la denuncia di un furto all’area si servizio di Varazze (Savona).
In base alle ricostruzioni degli investigatori, gli autori dei furti individuavano le vittime nelle aree di servizio autostradali, ne seguivano i movimenti all’interno dei locali, e poi grazie ai cosiddetti jammer impedivano la chiusura dei veicoli, per svuotare bagagliaio e abitacolo di tutti i beni contenuti. Dopo le indagini, coordinate dalla procura di Savona, gli agenti sono riusciti a individuare i membri della banda.

Ultime notizie