giovedì, 24 Giugno 2021

Europei, negli amichevoli l’Italia di Mancini batte San Marino 7-0

Il ct Mancini: "Nel secondo tempo siamo andati meglio, siamo stati più aggressivi, abbiamo lasciato poche possibilità di giocare e siamo stati più veloci nei passaggi".

Da non perdere

Un avvio in scioltezza, quasi un allenamento a Cagliari per l’Italia di Roberto Mancini, che ha battuto per 7-0 la nazionale di San Marino, nell’amichevole programmata in vista degli imminenti Europei. Debutto a Roma l’11 giugno contro la Turchia.

Solo 500 gli spettatori ammessi alla ‘Sardegna Arena’ per assistere alla “prima” della Nazionale, in versione decisamente sperimentale, che ha affrontato un avversario “facile” prima di mettersi alla prova con avversari più impegnativi.

Sblocca il risultato al 31’ lo juventino Bernardeschi che si esibisce in un pregevole sinistro dal limite. Tre minuti dopo, al 34′, il raddoppio con Gian Marco Ferrari, al suo esordio in maglia azzurra, al volo su corner.

Ad inizio ripresa, al 54′, la terza rete azzurra è di Politano che sfrutta un pasticcio difensivo degli ospiti. Sempre in pressing gli uomini di Mancini, che segnano ancora al 67’ con una splendida triangolazione Belotti-Bernardeschi-Belotti; al 75’ con Pessina. Al 77′ e all’86’  Politano e Pessina siglano le proprie doppiette, mettendo la parola fine all’incontro.

“Nel secondo tempo siamo andati meglio, siamo stati più aggressivi, abbiamo lasciato poche possibilità di giocare e siamo stati più veloci nei passaggi. Era importante questo, a parte il risultato che era scontato”, ha commentato ct azzurro, Roberto Mancini, al termine dell’amichevole contro San Marino.

Ultime notizie