martedì, 26 Ottobre 2021

Covid Italia, il ministro Speranza ha firmato: Friuli-Venezia Giulia, Molise e Sardegna “bianche”

Friuli-Venezia Giulia, Molise e Sardegna da lunedì diventeranno le prime tre regioni "bianche". Cade il coprifuoco, in Sardegna le restrizioni per l'ingresso sono prorogate fino al 15

Da non perdere

Friuli-Venezia Giulia, Molise e Sardegna da lunedì diventeranno le prime tre regioni “bianche”. Cade il coprifuoco, vigente ancora nel resto d’Italia, restano in vigore solo le norme in materia di distanziamento e uso delle mascherine. Prorogata fino al 15 giugno, da parte del governatore Solinas, l’ordinanza per la quale non si potrà accedere in Sardegna senza certificazione di vaccino, avvenuta guarigione da Covid o tampone negativo nelle 48 ore precedenti.

Sono già sul tavolo nuove ordinanze, in attesa di firma, per decretare la ripresa di tutte le attività in materia di: parchi tematici e di divertimento; piscine e centri natatori in impianti coperti; centri benessere e termali; feste private anche conseguenti alle cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso; fiere (comprese sagre e fiere locali), grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni; eventi sportivi aperti al pubblico, sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò; centri culturali, centri sociali e centri ricreativi; corsi di formazione.

Da martedì, in tutta l’Italia, bar, pizzerie e ristoranti potranno lavorare anche con la clientela all’interno del locale, sarà possibile consumare il caffè al bancone, sempre però mantenendo il distanziamento di un metro. Per il coprifuoco a mezzanotte, invece, bisognerà attendere il 7 giugno.

Ultime notizie