mercoledì, 27 Ottobre 2021

Discoteche, Bornigia (Piper): “No al ballo? Non riapriremo”

La riapertura delle discoteche, prevista per i prossimi giorni, non consentirà di ballare. Il socio del Piper, storica discoteca romana, Giancarlino Bornigia:" No ballo in discoteca? Non riapriremo".

Da non perdere

L’abolizione del coprifuoco nelle “zone bianche” porterà alle riaperture delle discoteche, ma non sarà consentito il ballo.

“Norme che rasentano idiozia. Governo peggiore del precedente, non consulta associazioni di categoria” Giancarlino Bornigia, socio del Piper, storica discoteca romana e delegato per il Lazio di Assointrattenimento, commenta così le direttive che consentono alle tre regioni bianche di concedere la riapertura dei locali ma solo in modalità bar o ristorante, con accompagnamento musicale, mantenendo il divieto di ballo. Su questo il Cts non transige, anche se ci si aspetta che presto si possano rinegoziare le condizioni.

Tale situazione mette in difficoltà, “l’impresa costituita da un immobile e da altri beni funzionali inseriti all’interno che non sono riutilizzabili in altri contesti“, prosegue Bornigia.

Il socio del Piper, confida nel green pass per dare la possibilità a tutti di entrare in sicurezza nei locali, ma “se non sarà consentito il ballo o sarà imposto l’uso delle mascherine e del distanziamento, non riapriremo“, conclude Giancarlino Bornigia.

Ultime notizie