lunedì, 21 Giugno 2021

Brescia, 30enne ossessionato da Balotelli: condannato a 9 anni e 4 mesi

L'uomo era convinto che la sua fidanzata avesse una relazione sentimentale con l'attaccante. In realtà, la donna, 31enne e madre di due bimbi piccoli, era soltanto un' amica del calciatore.

Da non perdere

É stato condannato il 30enne bresciano che picchiava la compagna perché credeva avesse una relazione con il calciatore Mario Balotelli. Il tribunale di Brescia ha condannato l’uomo a nove anni e quattro mesi di carcere; il 30enne era convinto che la sua fidanzata avesse una relazione sentimentale con l’attaccante. In realtà, la donna, 31enne e madre di due bimbi piccoli, era soltanto un’amica del calciatore.

Il Tribunale ha accolto in parte la ricostruzione del Pm, che aveva chiesto una condanna a 13 anni di reclusione, riducendola poi a 9 anni e 4 mesi, ritenendo non consumato il reato di maltrattamento in famiglia.

Ultime notizie