domenica, 24 Ottobre 2021

“Il più bello dei nostri mari”: a Palermo la mostra di Rudy Koll inno alla Sicilia

La mostra di Rudy Koll è un inno alla Sicilia: esposte una trentina di tele dipinte grazie all'ispirazione del mare siciliano. Aperta dal 29 maggio all'8 giugno, poi su prenotazione fino al 1° luglio

Da non perdere

Da sabato 29 maggio sarà possibile ammirare le opere della pittrice romana ma di origini albanesi Rudy Koll. Lo spazio espositivo del magazine Banca&Impresa, Unconventional Art Space, nel centro storico di Palermo, ospiterà la mostra “Il più bello dei nostri mari”.

L’ingresso alla mostra è possibile solo su prenotazione, anche in orario pomeridiano, fino al 1 luglio. Saranno esposte una trentina le tele ad olio e acrilico, di piccole e grandi dimensioni, dipinte grazie all’ispirazione del mare siciliano, visitando i paesaggi ammirati lungo un percorso che dalle coste messinesi giunge fino a Palermo.

“Alla Sicilia sono particolarmente legata, entrambi i miei genitori vivono in un paese in provincia di Messina, a Sant’Agata di Militello – spiega Rudy Koll – Durante il primo lockdown sono rimasta bloccata in Sicilia, non potevo più tornare a Roma. La mia salvezza in quel momento di estrema incertezza, è stata proprio una finestra dalla quale ogni mattina, per l’intera durata della clausura osservavo il mare, in tutte le sue sfaccettature”.

L’artista si è definitivamente trasferita in Sicilia per continuare a dipingere il mare che l’ha salvata nei momenti più difficili, e racconta di aver sempre amato il mare e le vele, continua “ino ad oggi però avevo dipinto questi soggetti traendo ispirazione solo dalle fotografie. Questa volta non è stato così. É stato diverso perché ho avuto finalmente l’opportunità di dipingere su una tela il rumore dell’acqua immaginando le vele e scogli da lontano”.

Ultime notizie