mercoledì, 27 Ottobre 2021

“L’acqua che ci hanno dato era amara”: 2 ragazze denunciano di essere state drogate da tre amici

Dalle analisi effettuate al Pronto Soccorso di Brescia sono emerse tracce di stupefacenti nel sangue di una delle due ragazze che hanno sporto denuncia ai Carabinieri

Da non perdere

A Brescia, due studentesse hanno segnalato sabato notte ai Carabinieri di essere state drogate da tre amici. Le ragazze hanno dichiarato di aver passato la serata prima in un bar della città e poi a casa di uno degli uomini.

Dopo essere riuscite ad allontanarsi dall’appartamento, le due ragazze sono andate prima al pronto soccorso e poi dai Carabinieri, secondo quanto riferito dal Giornale di Brescia.

Dalla prima analisi, si evince la presenza di sostanze stupefacenti nel corpo di una delle due. “L’acqua che mi hanno dato era amara, faticavo addirittura a mandarla giù” si legge nell’esposto presentato dalle studentesse.

“A casa mi hanno dato un bicchiere di birra e da quel bicchiere ho masticato un granello, come un cristallo di sale” ha poi spiegato aggiungendo che verso tarda notte ha iniziato “a digrignare i denti in modo compulsivo smettendo solo al mattino”.

Ultime notizie