mercoledì, 22 Settembre 2021

Torino, aveva ucciso l’amico: muore suicida dopo un mese di agonia

Nell'agosto 2019 Pastore uccise a coltellate l'amico, Yoan Leonardi, confessando poi il delitto con una stories su Instagram e un post su Facebook.

Da non perdere

È morto dopo circa un mese di agonia Alberto Pastore. Il 24enne era ricoverato in ospedale dopo aver tentato il suicidio in carcere.

Nell’agosto 2019 Pastore uccise a coltellate l’amico, Yoan Leonardi, confessando poi il delitto con una stories su Instagram e un post su Facebook.

Doveva scontare una condanna a 14 anni per l’omicidio dell’amico.

Ultime notizie