sabato, 19 Giugno 2021

Como, combustibile pericoloso per la salute: sequestrate 12 tonnellate imprenditore nei guai

Si tratta dei bricchetti di legno, privi di tutte le indicazioni che attestano la conformità dei prodotti agli standard di sicurezza dell'Unione Europea e nazionali. Il titolare è stato segnalato alla Camera di Commercio, le sanzioni amministrative vanno da 516 euro a 25.823 euro.

Da non perdere

La Guardia di Finanza di Como hanno sequestrato oltre 12 tonnellate di combustibile ritenuto pericoloso per la salute. Si tratta dei bricchetti di legno, privi di tutte le indicazioni che attestano la conformità dei prodotti agli standard di sicurezza dell’Unione Europea e nazionali.

Non viene garantito con certezza che questo prodotto sia stato fabbricato senza sostanze tossiche, e quindi ritenuto pericoloso per salute poiché i combustibili potrebbero provenire da scarti di lavorazione industriale.

L’intervento è avvenuto in una ditta di Veniano, provincia di Como, gestita da un cittadino moldavo. Il titolare della ditta è stato segnalato alla Camera di Commercio di Como-Lecco per le sanzioni amministrative che vanno da 516 euro a 25.823 euro.

Ultime notizie