mercoledì, 22 Settembre 2021

Torino, protesta della Polizia Penitenziaria: “Siamo stanchi”

Manifestano con cartelloni e bare di cartone, davanti al carcere Lorusso e Cutugno" di Torino gli agenti della polizia penitenziale.

Da non perdere

Nel quartiere Vallette, davanti al carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino, gli agenti della polizia penitenziaria si sono fermati a manifestare.

Gli agenti, attraverso questa manifestazione davanti al carcere vogliono denunciare le le criticità all’interno dell’istituto penale. I sindacati Osapp, Uilpa e Sinappe, che chiedono un incontro urgente con i vertici Dap, l’hanno organizzata.

Le scritte sui cartelloni esposti dagli agenti davanti al penitenziario sono disparati, tra questi: “La polizia penitenziaria è stanca”, “ci avete succhiato il sangue”, “vogliamo rispetto”.

Gli agenti hanno portato anche una bara di cartone con la scritta “la morte della polizia penitenziaria”.

I problemi denunciati dai sindacati della polizia penitenziaria sono tanti, dalla carenza di personale, al sovraffollamento e alle tensioni crescenti con i detenuti. I sindacati continuano a denunciare anche le aggressioni e i turni massacranti.

Infatti, dichiarano: “Chiediamo al prefetto e al questore di prendere posizione, affinché il Dap invii personale. Noi siamo la quarta forza di polizia non lo dimentichiamo”.

Ultime notizie