lunedì, 14 Giugno 2021

Chieti, 47enne minacciava e maltrattava la compagna da oltre 2 anni: disposto l’allontanamento dopo la denuncia della donna

L'uomo da due anni minacciava e maltrattava l'ex compagna. Il 47enne ha dei precedenti. Disposto l'allontanamento dalla donna

Da non perdere

Un altro episodio di violenza nell’arco di pochissimi giorni. Questa volta si tratta di un uomo di 47 anni di Guardiagrele (Chieti), pregiudicato e indagato per numerosi episodi di maltrattamento e varie forme di violenza nei confronti della compagna.

L’episodio non ha l’esclusiva. Pare, infatti, che l’uomo avesse commesso reati di tale genere anche nei confronti della ex moglie e dei figli. L’indagine che ne è scaturita dopo le segnalazioni, ha permesso di ricostruire i fatti ed è emerso che il 47enne maltrattava violentemente la donna che lo ha denunciato. Probabilmente la donna dopo aver conosciuto un uomo con il quale aveva in comune la passione per i cavalli, aveva deciso di trasferirsi in provincia di Chieti intraprendendo una storia con quest’ultimo.

Una scelta che ha scaturito una serie di comportamenti aggressivi da parte dell’uomo e stando alle indagini, si è scoperto che la donna era finita in ospedale più volte a causa sua e e ad essere minacciati sono stati anche i suoi familiari, motivi per i quali è stata disposta l’ordinanza di allontanamento a seguito dell’ennesima lite scoppiata lo scorso aprile.

Non si esclude che ad alimentare le violenze sia stato l’abuso costante di alcool. Attualmente il 47enne abita nella stessa casa che condivideva con la donna mentre quest’ultima si è rivolta ad un centro antiviolenza che ha provveduto al suo collocamento presso una struttura protetta.

Nonostante l’ordinanza prevedesse l’allontanamento dalla donna, dai suoi familiari e da tutti i luoghi frequentati abitualmente, l’uomo ha continuato ad assumere una condotta non conforme alle disposizioni con appostamenti vari nei pressi del luogo di lavoro e con continue minacce.

Ultime notizie