giovedì, 24 Giugno 2021

Brexit, l’ambasciatrice Gb: “Mai più cittadini Europei bloccati al confine”

L'ambasciatrice del Regno Unito annuncia un accordo di cooperazione bilaterale pronto entro la fine dell'anno per superare le limitazioni post-Brexit.

Da non perdere

L’ambasciatrice britannica in Italia, Jill Morris, durante l’audizione alla commissione Esteri della Camera, ha annunciato un accordo di cooperazione bilaterale con il Regno Unito che sarà stipulato entro la fine dell’anno per superare lo scoglio delle frontiere dopo la Brexit.

Morris ha fatto riferimento al caso di un gruppo di cittadini Europei, inclusi alcuni italiani, trattenuti nei centri per l’immigrazione e poi rimpatriati dopo aver tentato di entrare nel Regno Unito per lavoro senza il visto necessario: “Non ci saranno più casi del genere”.

Sarà la prima volta di un accordo in cui consolidiamo i nostri rapporti, la nostra collaborazione, i dialoghi che abbiamo lanciato e poi creiamo insieme una struttura per approfondire i nostri rapporti per il bene di tutti i nostri cittadini dopo il 2021 e nel futuro“, ha proseguito Morris. “Non ho alcun dubbio che nel futuro l’Italia e il Regno Unito rimarranno alleati e amici. Siamo due Paesi che hanno la possibilità e la responsabilità, non solo in quest’anno di presidenze, di guidare la comunità internazionale verso un futuro più prospero, più resiliente, più sostenibile e più inclusivo“, ha concluso l’ambasciatrice.

Ultime notizie