sabato, 25 Settembre 2021

Senato, l’ira del M5S sul vitalizio ai condannati: “Qualcosa di scandaloso”

Il Consiglio di garanzia riassegna i vitalizi ai condannati. Per il M5S "è uno scandalo".

Da non perdere

Tuona il M5S, nella persona di Paola Taverna vicepresidente del Senato ed esponente del movimento. “Ieri sera è accaduto qualcosa di scandaloso. All’interno del Consiglio di garanzia sono stati riassegnati i vitalizi ai condannati. Due forze politiche, Fi e Lega, hanno deciso di riassegnare il vitalizio a condannati del calibro di Formigoni, Dell’Utri, Berlusconi. Noi crediamo che questo sia scandaloso specialmente nei confronti di cittadini che in questo momento stanno affrontando una delle situazioni più drammatiche per l’Italia a livello economico e sanitario“.

È veramente odioso, vigliacco ricorrere a una legge comune che riguarda le pensioni dei cittadini per difendere i vitalizi“, dice il capogruppo grillino al Senato Ettore Licheri: “Questo è uno sputo in faccia a tutte quelle persone a cui stiamo chiedendo sacrifici. I senatori di Lega e Forza Italia vadano in piazza a spiegare che da ieri sera i condannati prenderanno il vitalizio“.

Ultime notizie