lunedì, 21 Giugno 2021

Milano, aggressioni con l’acido: per Martina niente teatro fino a fine condanna

Martina Levato, che nel 2014 ha aggredito 3 ragazzi con acido insieme al suo ex fidanzato, non potrà andare a fare l'attrice a teatro: il permesso richiesto le è stato respinto dalla cassazione.

Da non perdere

Niente teatro per Martina Levato che dovrà aspettare la fine della sua condanna per poter recitare. La ragazza aveva richiesto un permesso di uscire dal carcere milanese di San Vittore per recarsi al teatro ”Piccolo” di Milano e recitare come attrice nel “Decameron delle donne”.

Martina Levato è una giovane donna condannata a 19 anni e sei mesi di reclusione in seguito alle aggressioni con l’acido nei confronti di tre vittime.

L’episodio risale al 2014, quando la ragazza insieme al suo ex fidanzato Alexander Boettcher aveva aggredito le tre vittime malcapitate. Il diniego del permesso è stato deciso dalla Cassazione, che ha anche confermato quanto deciso dal Tribunale di Sorveglianza di Milano con ordinanza del 23 gennaio 2020.

Ultime notizie