martedì, 21 Settembre 2021

Napoli, ladri di biciclette e piromani in azione: due giovani bloccati dalla Polizia

Uno aveva rubato una bicicletta per metterla in vendita, l'altro stava incendiando dei cassonetti in pieno centro a Napoli.

Da non perdere

Aveva rubato una bicicletta e l’aveva rimessa in vendita online il 30 enne napoletano denunciato per ricettazione. A smascherarlo è stato lo stesso proprietario.

Sabato mattina una persona ha denunciato, presso il Commissariato partenopeo di Giugliano-Villaricca, il furto della sua bicicletta e segnalato di averla vista in vendita su Internet. Agli agenti ha anche spiegato di aver contattato lui stesso il ladro, fingendosi interessato all’acquisto. Dopo una trattativa, i due si sono dati appuntamento a piazza Mercato, a Napoli. Ma, sul posto, invece dell’acquirente, sono arrivati i poliziotti del Commissariato Vicaria-Mercato. L’uomo è stato bloccato: non ha saputo giustificare la provenienza della bicicletta, che è stata restituita al legittimo proprietario. Il 30enne è stato denunciato per ricettazione.

Non è andata meglio al 27enne francese con precedenti, Jeremy Constantin. Ieri sera, gli agenti dei Commissariati Decumani e Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Toledo in seguito alla segnalazione di un incendio.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato Constantin con un accendino mentre dava fuoco a diversi cassonetti del viale napoletano. Alla vista degli agenti, il giovane è scappato verso via Oberdan; qui, dopo una colluttazione, è stato bloccato. Il francese è stato arrestato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e denunciato per il reato di danneggiamento seguito da incendio. A Constantin è stata anche notificato l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, emesso dal tribunale di Milano, per una rapina commessa lo scorso 29 aprile.

Ultime notizie