domenica, 19 Settembre 2021

Cina, trema grattacielo di 356 metri: i sismografi non registrano nessun terremoto

Panico in Cina, un palazzo alto 356metri ha iniziato a oscillare inspiegabilmente

Da non perdere

Un fenomeno inspiegabile avvenuto oggi in Cina. Siamo a Shenzhen, nel quartiere Futian. Qui uno dei palazzi più alti della Cina ha inspiegabilmente cominciato a tremare e oscillare, senza che ci fosse un terremoto in corso. L’edificio, subito evacuato, è stato sottoposto a sigilli, mentre l’ufficio di gestione delle emergenze ha avviato le indagini per capire le cause del fenomeno.

“Dopo aver controllato e analizzato i dati di varie stazioni di monitoraggio dei terremoti nella città, oggi non è stato registrato alcun sisma”, si legge in una nota. Tutti gli occupanti sono stati evacuati dall’edificio in sicurezza e gli esperti, per ora, hanno riferito di non aver trovato “crepe nel terreno che circonda l’edificio e nessun pezzo di muro esterno caduto o danneggiato”.

Non è stato ancora chiarito come le autorità gestiranno la situazione, con la torre nel cuore di una città di oltre 12 milioni di persone. Il SEG Plaza è la diciottesima torre più alta di Shenzhen, secondo il database del ‘Council on Tall Buildings and Urban Habitat’.

Il palazzo, che ospita diversi colossi dell’High Tech, è alto 356metri. L’anno scorso le autorità cinesi hanno vietato la costruzione di edifici più alti di 500 metri, disponendo limiti di altezza già applicati in città come Pechino. Cinque dei grattacieli più alti del mondo si trovano in Cina.

Ultime notizie