mercoledì, 23 Giugno 2021

Giornata internazionale contro l’omofobia: letture a tema LGBTQ+

Ci sono diversi modi per celebrare la Giornata Internazionale contro l'omofobia, tra questi con la lettura di alcuni libri a tema LGBTQ+.

Da non perdere

Si celebra oggi la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia. La giornata si celebra ormai da 17 anni. La ricorrenza commemora il giorno in cui, nel 1990, la World Health Organisation decise di eliminare l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali. Lo scopo di questa giornata, grazie alle organizzazioni di diversi eventi, è quella di sensibilizzare e prevenire le discriminazioni che colpiscono il mondo LGBTQ+.

Per celebrare questa giornata anche sotto il punto di vista letterario, vi proponiamo delle letture a tema LGBTQ+ da poter leggere nella giornata odierna.

  

 

“Chiamami col tuo nome” e “Cercami” di André Aciman

“Chiamami col tuo nome” è stato il romanzo di esordio dell’autore Andrè Aciman, pubblicato per la prima volta nel 2007. Il romanzo però ha riscosso un grande successo solo negli ultimi tempi, dopo la rappresentazione cinematografica diretta da Luca Guadagnino e che ha ottenuto ben 4 nomination agli Oscar 2018.


“Cercami” è arrivato nelle librerie circa dieci anni dopo. È il seguito del romanzo d’esordio di Aciman, in questo caso, la storia d’amore tra Elio e Oliver, vista nel precedente romanzo è al termine della lettura, ma pur sempre piacevole. Quell’amaro in bocca lasciato dal finale di “Chiamami col tuo nome”, Aciman è riuscito ad addolcito, accontentando i fan.

 

 

 

 

“Mio fratello si chiama Jessica” di John Boyne

John Boyne, autore de “Il bambino con il pigiama a righe” ha pubblicato per la Rizzoli il

Libri a tema LGBTQ+

nuovo romanzo nel 2019 “Mio fratello si chiama Jessica“. Boyne ci mostra una realtà difficile da spiegare e a volte da comprendere. Jason è un ragazzo, lo direbbero i suoi familiari e lo si vede dall’immagine riflessa nello specchio, ma lui si sente una ragazza. Lui vuole essere una ragazza.

 

Anche questa volta, Boyne, mostra ai lettori una scrittura chiara e semplice, adatta ai ragazzi. Porta negli scaffali delle librerie e nelle case una tematica attuale e la difficoltà di accettazione.

 

“Il mare senza stelle” di Erin Morgestern

 

Erin Morgestern era arrivata nelle librerie italiane nel 2011 con “Il circo della notte“. Nel 2019, invece, l’autrice lasciando la sua penna scorrevole e lo stile invariati, pubblica per la Fazi Editore “Il mare senza stelle“. Il nuovo romanzo della Morghestern nonostante il lato prettamente fantasy aggiunge quel tocco in più attraverso una storia d’amore a tema LGBTQ+ che ha fatto emozionare i lettori.

 

La canzone di Achille” di Madeline Miller

Conosciamo tutti la storia di Achille. La Miller nel “La canzone di Achille”, uscito nel 2019, fa dimenticare ai lettori la storia che ci hanno insegnato a scuola o che abbiamo visto nei film. Trattando, invece, la storia d’amore tra Achille e Patroclo. Un libro: colmo di tristezza, il fato contrario a quell’amore, alla morte.

 

 

“La ragazza Sputnik” di Haruki Murakami

Haruki Murakami è ormai molto conosciuto per diversi dei suoi titoli pubblicati per Einaudi. “Nel segno della pecora “e “Kafka sulla spiaggia”, questi sono solo alcuni dei titoli interessanti da recuperare dell’autore. Ma “La ragazza dello Sputnik” è un romanzo breve, oltre a essere uno dei suoi romanzi più famosi.

 

Questa volta l’amore è tra due ragazze, la voce narrante è invece di un giovane, senza nome,  innamorato di Sumire. Sumire però ama Myu come non ha amato nessun uomo.

Riusciranno a incontrarsi o si perderanno senza lasciare traccia come lo Sputnik, condannato a vagare nello spazio per sempre? 

 

Ultime notizie