mercoledì, 22 Settembre 2021

Diego Bianchi sul rifiuto di Rula Jebreal: “Non conosce la nostra trasmissione”

Dopo il rifiuto di Rula Jebreal a partecipare a Propaganda Live come unica ospite donna, il conduttore Diego Bianchi spiega l'accaduto.

Da non perdere

Dopo il rifiuto di Rula Jebreal all’invito di partecipare a Propaganda Live, programma d’informazione di La7, il conduttore Diego Bianchi, nella puntata di ieri ha voluto dedicare un momento della trasmissione nel spiegare l’accaduto.

Per discutere del conflitto tra Israele e Palestina, la redazione aveva invitato Rula Jebreal,  che avrebbe potuto dare un valore aggiunto con il suo punto di vista. Dopo aver visto in un tweet promozionale della puntata, dove nella lista degli ospiti risultava essere  l’unica presenza femminile, la giornalista ha rifiutato l’invito.

Diego Bianchi perplesso, durante la diretta ha dichiarato: “Noi abbiamo anche vinto il Diversity Award, un premio che dice che questa trasmissione è la più figa di tutte nel rappresentare tutte le diversità di genere, etnia, lingua, provenienza. Questo è il racconto che cerchiamo di fare da 8 anni”.

Infine il conduttore ha aggiunto che il limite della rappresentanza femminile è ben noto alla redazione, che sulla questione ci sta lavorando da anni: “La prima cosa che ci viene in mente quando chiamiamo qualcuno è chiamare quella persona perché è competente. La sensibilità cresciuta porta a fare ragionamenti e qualche volta forse avremmo scelto anche delle donne perché donne e non perché forse le più brave su determinati argomenti. Rula Jebreal non l’avevamo chiamata perché è una donna, ma perché data la situazione e la sua storia ci sembrava la persona migliore per aiutarci a portare un punto di vista“.

Cosa era successo :

Propaganda Live, Rula Jebreal rifiuta l’invito con un tweet: “Su 7 ospiti solo una donna”

Ultime notizie