sabato, 23 Ottobre 2021

Covid, primo report nazionale sull’efficacia vaccini: calo drastico di ricoveri, decessi e infezioni

Davvero rincuoranti i dati emersi dal primo rapporto nazionale sull'efficacia dei vaccini redatto dall'Istituto superiore di Sanità.

Da non perdere

Il primo report nazionale relativo all’impatto della vaccinazione anti Covid siglato Iss (Istituto superiore di Sanità) presenta dati assolutamente confortanti riguardo all’efficacia dei vaccini, non solo come fonte di prevenzione, ma soprattutto come strumento di riduzione drastica dei contagi, dei decessi e dei ricoveri per infezione da Sars-CoV2.

Dallo studio, infatti, emer che il numero dei decessi, nella popolazione che ha già completato il ciclo vaccinale, già dopo le prime due settimane, si è abbassato del 95%, quello dei ricoveri del 90% e quello delle infezioni dell’80%, indipendentemente dalle fasce d’età. I dati riportati nello studio hanno come limiti temporali il 27 dicembre 2020, primo giorno di avvio della campagna vaccinale in Italia e il 3 maggio 2021, data in cui risultano vaccinati 13,7 milioni di persone.

Le persone vaccinate con Moderna hanno concluso il ciclo vaccinale nei tempi previsti, cosa non accaduta per AstraZeneca.

Dati che rincuorano molti, come afferma il Presidente dell’Iss Brusaferro, dal momento che “confermano l’efficacia delle vaccinazioni e della campagna vaccinale, e la necessità di raggiungere presto alte coperture in tutta la popolazione per uscire dall’emergenza grazie a questo strumento fondamentale”.

Ultime notizie