lunedì, 21 Giugno 2021

Aosta, sul bus per varcare il Traforo del Monte Bianco ma è ricercato: preso 43enne

Durante il controllo dei documenti da parte degli agenti sullo stesso sono emerse irregolarità a carico di altri tre cittadini.

Da non perdere

Nella mattinata di ieri il 43 anni cittadino tunisino A.S., è stato arrestato in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dall’Autorità Giudiziaria di Varese. L’arresto è avvenuto nell’ambito della campagna Roadpol “Truck and bus”, in atto sul territorio nazionale e dei servizi mirati al controllo dei mezzi commerciali e degli autobus presso il Traforo del Monte Bianco. Lo rende noto l’Ufficio stampa della Questura di Aosta.

Gli agenti hanno sottoposto a controllo un autobus con targa italiana che trasportava 25 viaggiatori, grazie ad accurati controlli documentali è stata rilevata l’emissione dell’ordinanza pendente a carico dell’arrestato; l’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brissogne.

Inoltre, sono emerse altre irregolarità a carico di tre cittadini pakistani, anch’essi controllati a bordo dell’autobus: uno di loro era destinatario di un provvedimento di rifiuto del permesso di soggiorno da parte del Questore di Milano; il secondo era già stato invitato presso la Questura di Cuneo per regolarizzare la propria posizione in territorio italiano; infine, a un terzo è stato ritirato il passaporto in quanto gli era stato rilasciato prima della richiesta di asilo.

Ultime notizie