domenica, 19 Settembre 2021

Germania, ripercussioni della crisi in Medio Oriente: vandali attaccano sinagoga a Mannheim

"Non accetteremo che si incolpino le persone di fede ebraica degli avvenimenti in Medio Oriente", ha detto il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas

Da non perdere

Alcuni vandali in azione nelle prime ore del mattino di oggi, nel sud ovest della Germania, a Mannheim, hanno rotto la finestra di una sinagoga.

Dopo l’accaduto, il sindaco Christian Specht ha espresso la sua solidarietà alla comunità ebraica. “La nostra solidarietà va alla comunità ebraica e i suoi membri”, ha detto ed ha poi voluto incontrare Rita Althausen, presidente della comunità ebraica locale.

Riferendosi alla situazione in Israele e la striscia di Gaza, ha aggiunto: “Non vogliamo che conflitti esterni pesino sulla nostra città”. Ma non è l’unico episodio avvenuto in Germania questa settimana. Infatti, ci sono stati diversi episodi di bandiere israeliane bruciate davanti a sinagoghe. Ragione per la quale, è stata rafforzata la sicurezza davanti a diversi siti ebraici.

“Siamo tutti chiamati ad affermare in modo molto chiaro che non accetteremo che si incolpino le persone di fede ebraica degli avvenimenti in Medio Oriente, tanto in strada quanto sulle reti sociali”, ha detto il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas.

Ultime notizie