sabato, 19 Giugno 2021

Covid, Regioni al Governo: “Rt superato. Tamponi in proporzione alla fascia di rischio”

Per le Regioni è necessario adottare nuove linee guida per i tamponi da effettuare in base all'andamento della curva epidemiologica.

Da non perdere

Adottare misure restrittive in base all’indice Rt è un modello ormai superato ciò che serve adesso è una strategia che leghi il numero di tamponi all’incidenza dei casi. È quello che emerge al termine dell’Incontro tra le Regioni il Governo.

La nuova strategia proposta dalle Regioni si articola quindi sul variare del tamponi al crescere dell’incidenza: in zona rossa, con oltre 250 casi Covid su 100mila abitanti, richiederebbe un minimo di 500 tamponi. In arancione, tra i 150 e i 249 casi, il minimo sarebbe 250 tamponi. In zona gialla, tra i 50 e 149 casi, ne andrebbero eseguiti almeno 150. In bianca, fino a 49 a casi, almeno 100.

Ultime notizie