martedì, 15 Giugno 2021

Corte penale internazionale evoca possibili crimini per Israele

"Noto con profonda preoccupazione l'escalation della violenza in Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est, così come dentro e intorno a Gaza, e la possibile commissione di crimini ai sensi dello Statuto di Roma"

Da non perdere

Dopo la preoccupazione espressa da Stati Uniti e Onu sull’escalation di violenza in Medio Oriente, interviene la Procuratrice capo della Corte penale internazionale Fatou Bensouda.

In un twit scrive: “Noto con profonda preoccupazione l’escalation della violenza in Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est, così come dentro e intorno a Gaza, e la possibile commissione di crimini ai sensi dello Statuto di Roma”.

Ultime notizie