domenica, 26 Settembre 2021

Parma, maxi sequestro di farmaci contraffatti: 10mila capsule di ‘viagra’ spacciate come integratori alimentari

Sequestrate altre migliaia di prodotti contraffatti e 21 conti correnti per un valore complessivo di circa 3 milioni

Da non perdere

Maxi sequestro per i Nas di Parma: sono 10mila le capsule contenenti il principio attivo ‘Sildenafil‘, sostanza presente nel ‘Viagra’; spacciate e distribuite come integratori alimentari. Farmaci contraffatti dal valore commerciale di 65mila euro.

Le indagini, coordinate con l’Europol, sono state estese oltre che all’Italia, anche in Spagna, Francia, Olanda, Gran Bretagna, Germania, Romania e Stati Uniti. Nel nostro Paese, in particolare a Piacenza, Rieti, Torino, Rovigo e Milano, presso società di logistica e commercio online, sono state effettuate cinque perquisizioni

La società che commercializzava il prodotto aveva sede legale nel Regno Unito, ma base operativa in Spagna. Il farmaco contraffatto arrivava dalla Cina sotto forma di integratore alimentare di origine naturale ma, invece, aveva all’interno il principio attivo contro la disfunzione erettile.
A quel punto il prodotto veniva immesso sul mercato con nomi diversi per ogni Stato, in modo da evitare altri controlli. In Spagna, grazie alla collaborazione con la Polizia National, sono stati arrestate otto persone, sequestrate altre migliaia di prodotti contraffatti e 21 conti correnti per un valore complessivo di circa 3 milioni.

Ultime notizie