mercoledì, 16 Giugno 2021

Migranti, guardia costiera tunisina blocca 4 barche: a bordo in 215. Lampedusa al collasso

Intanto, oltre 1000 migranti sono arrivati in poche ore sulla piccola isola di Lampedusa

Da non perdere

Tra l’8 e il 9 maggio la Guardia Costiera tunisina ha bloccato 4 operazioni di emigrazione illegale dirette verso l’Italia. Intanto, continuano gli sbarchi a Lampedusa. Il portavoce della Guardia Nazionale di Tunisi ha reso noto che nella notte tra l’otto e il nove maggio, la Guardia Costiera tunisina ha bloccato 215 persone, di cui 128 di vari stati africani (77 uomini, 42 donne, 9 bambini) e 85 tunisini a bordo di diverse imbarcazioni dirette verso l’Italia.

Inoltre, ha precisato che “tra i fermati vi sono anche quattro tunisini ricercati per reati di diritto comune”. Dopo il fermo, le persone sono state trasferite al porto di Sfax e denunciati alla magistratura. Gli agenti hanno proceduto con il sequestro di alcune imbarcazioni.

Sbarchi senza sosta a Lampedusa

Intanto, oltre 1000 migranti sono arrivati in poche ore sulla piccola isola di Lampedusa. Il ministro dell’Interno Lamorgese, si rivolge a Draghi chiedendo subito una cabina di regia per l’emergenza migranti.

Sono oltre 1500 gli immigrati nel centro di accoglienza di Lampedusa. La struttura è di nuovo sovraffollata, rispetto alla capacità di accoglienza di 250 persone, in seguito agli sbarchi avvenuti nel fine settimana.

Draghi ha deciso di affrontare l’emergenza con i ministri di Interno, Esteri, Trasporti e Difesa. C’è anche la possibilità che l’Italia apra un nuovo confronto con l’Europa sulla redistribuzione dei richiedenti asilo. Il leader Salvini ha subito attaccato: “con milioni di italiani in difficoltà non possiamo pensare ai clandestini”. Giorgia Meloni chiede blocco navale al largo delle coste libiche

Ultime notizie