mercoledì, 16 Giugno 2021

Ancona, 40enne non accetta la separazione: messaggi persecutori e minacce alla ex moglie. Divieto di avvicinamento

Ha inviato numerosi messaggi scritti e audio alla donna che aveva posto fine al rapporto, il Giudice ha disposto il divieto di avvicinamento e di comunicare con lei e i familiari

Da non perdere

La separazione risale all’estate 2020. La donna, della provincia di Ancona, decide di porre fine alla storia con il marito, un uomo di 40 anni che non accetta la separazione, dando inizio ad uno scambio di messaggi che vedono l’uomo porsi nei confronti della donna in toni minacciosi. I contenuti degli audio e dei messaggi scritti risultano inquietanti e in più alludevano a mali futuri al punto che la donna, in allerta, e presa dalla paura ha deciso di denunciarlo.

Dopo la denuncia da parte della donna e ripetute querele, è cominciata un’attività investigativa coordinata dalla Procura di Ancona. Confermato il movente, il Giudice ha disposto la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna e ai luoghi da lei frequentati abitualmente, unito a quello di comunicare con quest’ultima e i suoi familiari.

Ultime notizie