mercoledì, 16 Giugno 2021

Covid, Erdogan sui brevetti: “La Turchia condividerà con tutti il suo vaccino”

Il presidente Erdogan lo ha annunciato: "La Turchia condividerà il vaccino anti-Covid con tutti i Paesi". Questo l'intervento del presidente durante il dibattito internazionale sull'eliminazione dei brevetti,

Da non perdere

Anche il presidente turco Recp Tayyip Erdogan interviene sul tema vaccini ed eliminazione dei brevetti. I vaccini, ha detto il presidente, dovrebbero essere disponibili a tutti i Paesi, ma soprattutto ha promesso che: “Quando sarà pronto, la Turchia condividerà con tutti il suo vaccino contro il Covid-19“.

Il leader di Ankara ha asserito che, al momento, si stanno utilizzando il vaccino cinese Sinovac e il vaccino Pfizer-BioNTech, ma che un siero turco, potrebbe essere pronto e disponibile tra settembre e ottobre in quanto: “La scienza è un bene comune dell’umanità, non devono esserci gelosie“. Nel Paese è previsto anche l’arrivo di una fornitura di Sputnik V. A metà gennaio, le somministrazioni sono state quasi 25 milioni, di cui oltre 10 milioni di richiami.

Ultime notizie