domenica, 26 Settembre 2021

Covid, l’epidemiologo Ciccozzi: “Resterà come un raffreddore stagionale”

Per il direttore dell'Unità epidemiologica dell'università Campus Biomedico di Roma il coronavirus è destinato a rimanere in circolo come una influenza stagionale. Possibili richiami agli over 60.

Da non perdere

A quanto pare, di questo Coronavirus non ci libereremo presto. Lo scenario sull’evoluzione della pandemia che ci prospetta Massimo Ciccozzi, direttore dell’Unità epidemiologica dell’università Campus Biomedico di Roma, è di una lunga convivenza. Intervistato da CUsano Italia Tv, Ciccozzi è stato chiaro: “Non credo che il Covid-19 sparirà come la Sars” ha detto, “probabilmente dovremo vaccinarci tutti gli anni facendo dei richiami”, indicando come possibili destinatari della campagna di richiamo gli over60.

“Credo – ha spiegato l’esperto – che dovremo continuare a conviverci. Il virus, quando non troverà più persone da infettare perché avremo vaccinato l’80% della popolazione e per un periodo continueremo con mascherine e distanziamento, circolerà sempre di meno fino a che non arretrerà e diventerà come un coronavirus qualsiasi che ci darà un raffreddore o una febbricola stagionale”. 

L’auspicio di Ciccozzi è che l’Ema acceleri sul via libera al vaccino Pfizer ai 12-15enni, per contenere la dffusione del covid tra le famiglie, portato appunto dai ragazzi. Quanto allo stop imposto dalla Danimarca ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson non ha dubib, si tratta solo di una scelta politica.

Ultime notizie